La Riflessologia Zu si distingue per lo studio del piede come struttura tridimensionale e per la ricerca puntuale e analitica dell’identificazione dei PUNTI RIFLESSI, oggettivandoli in relazione alla struttura anatomica sulle ossa e i muscoli del piede.

La mappa del piede è molto precisa, logica e strutturata sul fondamento scientifico dei carichi neuromuscolari e ATTEGGIAMENTI POSTURALI che sono la causa di callosità, solchi, gonfiori, appiattimento o accentuazione dell’arco plantare.

La Tecnica di trattamento è peculiare del metodo Zu: un MASSAGGIO veloce e leggero che genera onde corte, di alta frequenza, che consentono una risposta di RILASSAMENTO su tessuti e organi  contratti e irrigiditi.

 

Dove necessario invece, il massaggio diviene lento e profondo, una pressione che genera calore e che trasmette onde lunghe, di bassa frequenza. Si attiva così una reazione basica dell’organismo che TONIFICA e restituisce energia a tessuti e organi prolassati e stanchi.

Dalla manipolazione dei punti riflessi si realizza l’informazione di MIGLIORAMENTO tra il corpo fisico e i livelli più sottili della persona.